Progetto Insite: Terre svelate tra Adige e Euganei

“InSite Terre svelate tra Adige e Euganei” è un progetto di Marketing territoriale che ha l’obiettivo di valorizzare la complessità e la competitività di questo territorio assieme ai suoi prodotti, la sua straordinaria offerta culturale e storica.

L’ ambito progettuale

L’ambito progettuale è stato identificato per una serie di caratteristiche ambientali, culturali, storiche e sociali a prescindere perciò dai meri confini politico-amministrativi: i luoghi in questo modo hanno assunto una nuova centralità grazie alle loro specificità naturali e culturali in grado di renderli risorse anche economiche, che richiedono perciò costante impegno per la loro tutela e valorizzazione.
Questo progetto ha l’ambizione di trasformare un’area considerata periferica per la sua posizione equidistante dai capoluoghi di Provincia, determinando una nuova centralità. Si sono quindi individuate sei tematiche principali per sviluppare un progetto che vada a toccare più punti sensibili, che prescindano da un’impostazione tipica dell’offerta turistica per coinvolgere tutto il territorio assieme alle sue potenzialità produttive e ambientali.

  1. Il tema della cultura viene sviluppato attraverso l’individuazione di itinerari che connettano i siti storici principali da valorizzare, in modo da trovare nuovi modi per fruire questi spazi ponendoli al centro di una progettualità per la creazione di un diverso equilibrio.
  2. Il tema ambientale, paesaggistico, è di importanza fondamentale per l’inserimento del progetto all’interno di un territorio sano e riconosciuto con l’individuazione delle aree sensibili come le aree SIC, ZPS, corridoi ecologici e aree DOC.
  3. Il tema della produttività mette al centro i prodotti tipici con la loro valorizzazione identificando le peculiarità dei settori agricolo, artigianale, industriale e dei servizi.
  4. Il tema delle connessioni e della mobilità vuole individuare una gerarchia delle vie di trasporto e comunicazione per una migliore progettualità al fine di preservare le strade minori per una connettività lenta, alla base di un turismo ecosostenibile.
  5. Il tema della ricettività con l’individuazione e la valorizzazione dell’offerta attuale e l’implementazione di un progetto di accoglienza diffusa che è ormai riconosciuta come metodo sostenibile per un nuovo tipo di turismo.
  6. Il tema dell’organizzazione sociale e dei portatori di interesse per una gestione coordinata di eventi, dell’offerta e dei servizi.

La nascita di un nuovo turismo sostenibile

La nascita di un nuovo turismo sostenibile, attento alle emergenze sociali, culturali e ambientali si sta affermando in modo significativo e trova nel territorio italiano maggiore riscontro per via della sua naturale attitudine e per la presenza di manufatti di particolare pregio.
Il turismo rurale sostenibile, tramite l’accoglienza diffusa, emerge come risposta alle esigenze della nuova generazione di turisti, sempre più attenti alle offerte personalizzate che comprendano prodotti autentici e rappresentativi delle culture locali.
La connessione di questa offerta ricettiva e produttiva avviene attraverso la creazione di percorsi tematizzati a mobilità lenta che devono vere delle qualità ambientali ed ecologiche superiori alla media.
A tale scopo una progettazione attenta, rivolta in modo particolare alle qualità presenti, può rappresentare il futuro per una nuova identificazione del territorio e dei suoi prodotti all’interno del mercato globale

Di seguito il link al sito Web di Insite, dove è possibile consultare i percorsi:

https://insiteadigeeuganei.wordpress.com

    Contattaci - Informazioni

    Autorizzazione al Trattamento dei Dati Personali* - Vedi Privacy Policy

    3 + 4 =